Codardia

Sono una codarda. Ammettiamolo una volta per tutte.

Io scappo. Scappo dalle responsabilità, scappo dalle relazioni, scappo dal dolore. Non il mio, ma da quello delle persone a cui voglio bene. E’ orrendo a pensarci bene!

Si, perchè io sto scappando non solo fisicamente, ma anche mentalmente dal dolore di mio papà. E’ quasi come se stessi vivendo come se mio papà non ci fosse già più. Non posso nemmeno dire che in questi anni mi sia sobbarcata di chissà cosa, perchè ha fatto quasi tutto mio mamma. Io? Io più di andare a dormire da loro due volte al mese, altro non faccio. E anche quando sono a casa loro… li evito.

Non abbiamo mai avuto un rapporto stretto, non abbiamo mai parlato. E men che meno si inizia ora. C’è sempre stato un pudore incredibile in merito (in questo sono identica a mio papà) che mia mamma ha sempre provato a scardinare con nessun risultato. Morale: è mia mamma che tiene insieme la baracca, io non sto facendo nulla.

Questi si che son pensieri confortanti da fare di lunedì mattina…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...