Forse sono una pappamolle

Ma così non va.

Non va che più capo S. mi prende di mira, peggio io lavori. E peggio lavoro, più capo S. mi prende di mira. Come si esce da questo circolo vizioso?

Stasera sono uscita dall’ufficio alle 21, per aiutare F. a finire le cose per i giornalisti domani. Domani ho deciso di non andare al lavoro. Perchè delle 4 persone in ufficio sono l’unica che non si è presa un premio per questo mese folle. Folle perchè Elena è a casa in gravidanza, non si è preso nessuno per sostituirla e si corre, oh se si corre! E’ vero, io ho un compenso a forfait. Ma con le ore in più fatte questo mese, io arriverei a quasi 2000€. Ne prendo 1650. Vero che li prendo anche nei mesi in cui non faccio quelle ore. Ma da settembre dell’anno scorso le ho fatte. Tutti i mesi tranne agosto. E’ pesante, sono stanca, sempre batoste. E ho passato la serata ad inviare cv. Voglio andarmene via, devo andarmene via da lì.

E oggi, oggi è il primo giorno dal 20 di settembre, in cui io e M. non ci siamo scritti. E’ mezzanotte ora, quindi la giornata è andata, e non ci si sente.

E ho voglia di piangere e non ci riesco.

Mi butto a letto.

Sono veramente a pezzi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...